Membro - Solar E-Cycles Kenya Ltd

Info

Questa pagina, originariamente pubblicata in inglese, è offerta in italian con l'aiuto di traduttori automatici. Avete bisogno di aiuto? Contattateci

Dare potere alle persone attraverso la mobilità sostenibile e l'accesso alle energie rinnovabili.

Tipo Startup o lavoratori autonomi
Fondato 2015
Dimensioni dell'azienda 10
Tipo membro
innovatore
Fondatori Roger Christen
Sede operativa 7 Diani Cl, Nairobi, Kenya
Social network

Su di noi

Veicoli elettrici leggeri alimentati a energia solare che forniscono mobilità (50-100 km al giorno) ed energia (1500Wh al giorno) per l'emancipazione economica delle persone nei Paesi in via di sviluppo. Allo stesso tempo, proteggono il pianeta come alternativa alle moto. Si ripaga da solo grazie alle entrate generate. Attualmente 2,50 dollari al giorno tramite PAYGo, 60 km di autonomia minima giornaliera, fino a 35 km/h e 200 kg di peso. 3 modelli di business in fase di sviluppo: Vehicle-in-a-Box (kit); sistema di alimentazione e gestione dati a bordo che raccoglie tutti i KPI per l'analisi tramite IoT con comunicazione bidirezionale. Gestione della flotta tramite GPS/GSM. Rapida scalabilità attraverso la gestione remota dei franchising. TAM 10 milioni di veicoli; 10.000 piccole unità commerciali. Siamo una start-up di Nairobi in collaborazione con il Centro di Ricerca sull'Energia della Strathmore University Business School. Siamo presenti anche in Marocco, Sudafrica e Madagasacar e abbiamo progetti per l'Africa occidentale. In Kenya attualmente noleggiamo i nostri veicoli come metodo di consegna ecologico. La nostra proposta, il progetto Solar-E-Cycle Empowering People, mira a creare capacità di base nei Paesi africani di lingua inglese, francese e araba per sviluppare e gestire unità commerciali regionali che si approvvigionano di componenti, confezionano prodotti da spedire in kit e avviano unità commerciali PAYGo gestite a distanza con circa 50-100 veicoli ciascuna. Creando così capacità e posti di lavoro. Questi centri regionali possono rapidamente espandersi in tutta l'Africa per diffondere i veicoli elettrici leggeri alimentati a energia solare come soluzione di mobilità ed energia per le popolazioni rurali povere di energia. Dobbiamo fare un esperimento pilota di 10.000 veicoli per avviare 100 unità commerciali remote. Il mercato totale indirizzabile (TAM) è di 10 milioni di veicoli all'anno, che cresceranno fino a 40 milioni entro il 2099. L'uso del Solar-E-Cycle migliorerà la mobilità di tutta la famiglia, consentirà un migliore accesso al mercato e un uso più produttivo del tempo per attività a valore aggiunto. Le famiglie potrebbero utilizzare il Solar-E-Cycle per andare a prendere l'acqua in modo più efficiente. A casa, l'energia generata dai pannelli fotovoltaici inclusi nel Solar E-Cycle migliorerà la qualità della vita, l'istruzione e la salute di tutti i membri della famiglia. Avrà un impatto sul tempo disponibile per studiare o generare reddito, socializzare, condurre affari pubblici e comunicare. L'energia potrebbe essere utilizzata anche per pompare acqua filtrata dai pozzi o per utilizzare lampade a raggi ultravioletti per uccidere i batteri per il consumo quotidiano di acqua. Il progetto prevede anche la spedizione in tutto il mondo del "SolarCab", un taxi per 2 passeggeri ad alimentazione elettrica assistita dall'uomo. In India circolano circa 1,5 milioni di risciò a tre ruote alimentati a batteria, una flotta più grande del numero totale di autovetture elettriche vendute in Cina dal 2011. Il risultato finale dell'aumento della mobilità e della fornitura di energia consiste nell'emancipazione economica delle famiglie e delle piccole imprese nelle aree non collegate alla rete elettrica. Il valore dell'elettricità generata ha un valore economico pari a 10 volte l'investimento. E non ci sono emissioni di carbonio. Il veicolo è quasi interamente riciclabile, essendo costituito per la maggior parte da alluminio e rame. L'uso di tecnologie collaudate garantisce affidabilità e bassi costi di manutenzione praticamente ovunque. Il modello di business prevede diversi concetti. Centri di ricerca e formazione sulla mobilità elettrica con sede nelle università Sull'esempio del nostro lavoro con i centri di ricerca delle università di Strathmore (Kenya) e Hassan 1 (Marocco), la ricerca e la formazione sulla mobilità elettrica sviluppano capacità nella tecnologia fotovoltaica e delle biciclette elettriche, nell'impresa sociale e negli investimenti a impatto. I laboratori creano capacità fai-da-te con applicazioni pratiche. I centri forniscono una formazione di base sulla tecnologia fotovoltaica ed elettronica, sulla manutenzione di biciclette e componenti, sulla diagnostica, sull'assemblaggio e sulla gestione di piccole imprese. Veicolo in scatola. Un portale B2C. I progetti dei veicoli sono open source. Il veicolo iniziale è una conversione ad energia solare della versione a propulsione umana ed elettrica del risciò asiatico, riprogettato dal progetto di trasporto non motorizzato della Banca asiatica di sviluppo. Questo progetto ha visto il risciò/pedicabina reinventato da zero da Catapult Designs. Nel concetto di veicolo in scatola, i progetti dei telai strutturali sono messi a disposizione dei produttori locali. Un approccio aperto alle forniture mira a procurarsi componenti di serie e parti prodotte localmente da diversi fornitori sulla base delle nostre specifiche. Le parti vengono acquistate il più possibile localmente e consegnate a un centro logistico in tre località chiave in Marocco, Nairobi e Sudafrica, dove vengono imballate come singoli veicoli non assemblati. Verrà sviluppato un portale web per consentire a fornitori e clienti di offrire la vendita o l'acquisto di componenti che soddisfano i criteri di progettazione. I clienti possono personalizzare i loro Solar E-Cycles. I clienti e i fornitori riceveranno un feedback sugli indicatori chiave di prestazione dei componenti, come il consumo di energia in condizioni reali e la frequenza di manutenzione, i tassi di guasto, ecc. Sistema di raccolta e trasmissione dei dati e dell'energia a bordo per una raccolta dati permanente Un sistema di bordo per la gestione dei dati e dell'energia che raccoglie i dati da vari componenti, come il dispositivo di inseguimento multi-punto dell'energia (MPPT) che ottimizza le prestazioni dei pannelli solari fotovoltaici, i sistemi di gestione della batteria (BMS) che regolano la carica e ottimizzano la durata della batteria, i controllori del motore che azionano i motori brushless a corrente continua, i recettori del segnale di posizionamento globale (GPS) e una raccolta di sensori e circuiti per misurare potenza, corrente, temperatura, accelerazione, peso e posizione. Un dispositivo di registrazione dei dati come Arduino raccoglie i dati e l'unità di tecnologia cellulare con capacità GSM/GPRS consente di inviare i dati da e verso il veicolo. I fornitori di servizi PAYGo offrono dispositivi per controllare i prodotti a distanza. Oggi esistono diversi fornitori di questi componenti. Il progetto esaminerà la disponibilità dei componenti e i vantaggi di costruire un sistema da zero. Ci sono potenziali opportunità di brevetto in questo ambito. IoT con comunicazione bidirezionale per lo scambio di informazioni Lo sviluppo di software sarà necessario per archiviare, proteggere e analizzare i dati raccolti dai veicoli e generare informazioni utili per gli utenti, i fornitori e le unità aziendali di PAYGo. Queste informazioni hanno valore per la progettazione e la selezione dei componenti. I dati raccolti possono essere utilizzati per la gestione di PAYGo, per i metodi di fatturazione (km, kWh, o caratteristiche di guida come la velocità media, l'accelerazione, ecc.) Sarà necessario anche lo sviluppo di software per raccogliere i dati e trasferire le informazioni utili agli utenti. Ad esempio, è possibile valutare i dati relativi al fabbisogno energetico di diversi tratti di strada. Oggi il software raccoglie i dati delle e-bike lungo il percorso seguito. Raccogliendo e analizzando i dati dei vari veicoli si può costruire un profilo energetico lineare utile per i nuovi utenti. Inoltre, i dati sul meteo o sul traffico possono essere restituiti agli utenti per valutare meglio il loro fabbisogno energetico in determinate tratte dei loro viaggi programmati. I dati serviranno a fornire agli operatori delle flotte informazioni sullo stato dei veicoli in leasing, a noleggio o in condivisione. La velocità, la posizione, le condizioni della batteria o lo stato di altri componenti possono essere utili alle unità aziendali per la manutenzione dei veicoli o per identificare gli incidenti di manutenzione. È possibile implementare il geo-fencing. È possibile sviluppare profili di utilizzo, disponibilità e impiego per migliorare la progettazione dei veicoli e la gestione aziendale. Sviluppo di applicazioni commerciali e valutazione dell'impatto. L'aspetto sociale di questo modello di business consiste nell'aiutare gli utenti a identificare e implementare pratiche commerciali che consentano di generare entrate. Intendiamo informare gli utenti sulle varie opportunità di guadagno offerte dalle biciclette elettriche solari. Che si tratti di vendita ambulante, trasporto, vendita di elettricità, media o altre opportunità commerciali, gli utenti impareranno da noi ciò che è necessario per avviare un'attività, attrarre clienti e gestire la redditività. Monitoreremo l'utilizzo del veicolo, tracceremo il chilometraggio e l'utilizzo di energia, effettueremo una raccolta di dati di base sugli utenti, condurremo una revisione intermedia e un test finale sul campo. Svilupperemo le conoscenze su come i beneficiari utilizzano il Solar-E-Cycle per misurare meglio gli impatti. Identificheremo i miglioramenti necessari alla progettazione del veicolo, compresa la riconfigurazione del progetto. Progetteremo un programma di revisione della pertinenza, dell'efficacia, dell'efficienza, dell'impatto e della sostenibilità utilizzando, ove possibile, la triangolazione metodologica. Continueremo a raccogliere la documentazione sullo stato delle conoscenze. Ci concentreremo sull'utilità esterna, sulle lezioni apprese, sulla valutazione dell'impatto e sull'efficacia dei costi. Esamineremo casi di studio di singole famiglie con un approccio ex ante o una valutazione progressiva con finalità decisionali. Questo aprirà la strada alle decisioni sul proseguimento e sulla riorganizzazione del progetto. In questa fase speriamo di affinare le politiche del programma del progetto, di far luce sui processi di attuazione e di formulare raccomandazioni specifiche per il miglioramento. Risultati I risultati del progetto sono: ridurre la povertà migliorando la vita delle famiglie rurali. Gli impatti intermedi sono: i) riduzione del carico di lavoro di donne e ragazze; ii) aumento del tempo disponibile per l'istruzione dei bambini rurali; iii) miglioramento dell'accesso all'acqua potabile; iv) creazione di opportunità economiche nelle aree rurali e nelle città; v) aumento delle entrate familiari; vi) miglioramento dei servizi pubblici. Gli input del progetto sono: elettricità, trasporti e finanziamenti. Il processo di valutazione sarà una combinazione di dati di utilizzo, finanziari ed economici raccolti come base e rivisti attraverso questionari sul campo degli utenti ogni sei mesi.
Leggi di più
Sede operativa 7 Diani Cl, Nairobi, Kenya

SDG di applicazione

Gli Obiettivi di sviluppo sostenibile sono una chiamata all'azione per porre fine alla povertà, proteggere il pianeta e garantire pace e prosperità ovunque.
SDG 6
Acqua pulita e servizi igienici
SDG 6 icon
SDG 7
Energia pulita e conveniente
SDG 7 icon
SDG 9
Industria, innovazione e infrastrutture
SDG 9 icon
SDG 11
Città e comunità sostenibili
SDG 11 icon
SDG 12
Consumo e produzione responsabili
SDG 12 icon

Soluzioni efficienti

Soluzioni etichettate da Solar E-Cycles Kenya Ltd

Il marchio Solar Impulse Efficient Solution cerca di colmare il divario tra ecologia ed economia, unendo la protezione dell'ambiente e la redditività finanziaria per dimostrare che queste soluzioni non sono costose soluzioni ai problemi, ma piuttosto opportunità di crescita economica pulita.

Le informazioni sopra riportate hanno esclusivamente scopo informativo e la Solar Impulse Foundation non fornisce alcuna garanzia sulla loro autenticità, completezza o accuratezza. Per convalidare l'adesione all'Alleanza Mondiale per le Soluzioni Efficienti, la Fondazione Solar Impulse verifica solo che ogni entità sia registrata e abbia sottoscritto i nostri principi e valori enunciati nella seguente Carta dell'Alleanza Mondiale per le Soluzioni Efficienti. Per i membri che sono anche fornitori di soluzioni, queste informazioni non costituiscono una consulenza sugli investimenti o una raccomandazione ad acquistare, effettuare transazioni o stipulare accordi con le parti o le persone sopra menzionate. I potenziali investitori o le parti interessate sono gli unici responsabili delle loro decisioni di investimento o commerciali e dell'esecuzione di qualsiasi due diligence richiesta dalle circostanze.