Membro - Low Impact Technologies (LIT)

Info

Questa pagina, originariamente pubblicata in inglese, è offerta in italian con l'aiuto di traduttori automatici. Avete bisogno di aiuto? Contattateci

Purificazione dell'acqua solare termica/desalinizzazione e disidratazione - Produzione di acqua pulita ed energia verde a idrogeno distillato

Tipo Azienda
Fondato 2014
Dimensioni dell'azienda 11
Tipo membro
innovatore
Fondatori Low Impact Technologies Pty. Ltd.
Sede operativa Fletcher, NC 28732, USA
Social network
Low Impact Technologies (LIT)

Su di noi

Low Impact Technologies Pty. Ltd. è il licenziatario esclusivo di D&D Manufacturing LLC (www.h20.solar) per la produzione e la fornitura della rivoluzionaria tecnologia di purificazione/distillazione e disidratazione dell'acqua a effetto multiplo solare concentrato (CSMED), brevettata a livello mondiale, in tutte le regioni del mondo al di fuori degli Stati Uniti. Questa tecnologia di risparmio energetico e di C02-e può contribuire a fornire acqua pura dove ce n'è bisogno (ad esempio alle comunità rurali, regionali e remote dove l'accesso all'acqua pulita non è disponibile o è inaffidabile, alle cittadine, agli agricoltori, all'industria, ai comuni, ai progetti di risanamento ambientale, ai progetti di bonifica di miniere e miniere, ecc.) La tecnologia CSMED può essere utilizzata per fornire acqua pulita/supplementare alle grandi città. In questo modo è possibile ridurre la domanda e la pressione sulle preziose risorse di acqua dolce. La tecnologia CSMED è in grado di pulire, purificare/distillare l'acqua da una serie di fonti altrimenti inutilizzabili, tra cui le acque reflue dell'agricoltura e dell'industria, l'acqua contaminata (comprese le dighe di scarico delle miniere), l'acqua salmastra e l'acqua salina/iper-salina, l'acqua di mare, l'acqua riciclata, l'acqua mineraria e i fanghi di depurazione. A seconda della disponibilità di acqua/acque reflue/fanghi e dell'irraggiamento, ogni unità modulare CSMED può produrre circa 30.000 litri di acqua pura al giorno. Le unità possono essere integrate in sistemi di trattamento più grandi o in grandi campi multi-unità, dove è necessario trattare grandi e grandissimi volumi di acque reflue, acque contaminate o fanghi. Ad esempio, un importante progetto nel bacino di Tulare, in California, prevede l'installazione di fino a 2.500 unità integrate nel primo di diversi campi per trattare le acque reflue agricole (da 17.000 ppm a 12 ppm) e produrre una quantità di acqua pura stimata in 28GL all'anno. Si propone anche di raccogliere i sali. Le unità di disidratazione possono essere aggiunte alla fine di una linea di unità di distillazione o all'estremità posteriore di sistemi di osmosi inversa esistenti (nel punto in cui le membrane dell'osmosi inversa non sono in grado di processare) per estrarre ulteriormente l'acqua pura e riportare il concentrato di salamoia pesante o i fanghi allo zero liquid discharge (ZLD) o a varie percentuali di umidità, a seconda delle necessità. Ciò consente di ridurre i volumi di rifiuti/residui tossici di salamoia concentrata o di fanghi che necessitano di movimentazione, trasporto e stoccaggio sicuro/smaltimento sostenibile dal punto di vista ambientale, nonché di ridurre i costi associati alla movimentazione, al trasporto e allo stoccaggio/smaltimento sicuro. La distillazione e la disidratazione possono essere utilizzate anche per la gestione dei biosolidi. La produzione di acqua pulita da fonti riciclate e altrimenti inutilizzabili riduce la richiesta di volumi di acqua dolce, oltre a ridurre l'impronta e i costi di trasporto. Le risorse di acqua dolce possono essere preservate. La rimineralizzazione alla fine del processo è determinata dall'uso finale. La produzione di energia verde a idrogeno potrebbe utilizzare questa tecnologia poiché l'elettrolisi richiede la disponibilità di acqua distillata. Questa tecnologia di purificazione/distillazione dell'acqua solare termica potrebbe fornire acqua distillata, ad esempio purificando in loco acque reflue industriali o municipali contaminate, salmastre o salate, riducendo così la domanda di acqua dolce e l'impronta, i vincoli e i costi del trasporto dell'idrogeno. Ad esempio, un'unità può produrre una quantità di distillato sufficiente a produrre oltre 3.500 kg di idrogeno verde al giorno. La produzione dei trogoli parabolici può utilizzare i rifiuti elettronici disponibili; i trogoli sono riciclabili al 100%. Le unità CSMED sono state progettate per essere containerizzate per facilitare il trasporto e per poter operare fuori rete e in luoghi remoti. (È possibile utilizzare fonti di energia alternative quando è necessario un trattamento notturno/24 ore). Non ci sono membrane. Il funzionamento e la manutenzione non richiedono competenze elevate. Le unità sono state valutate per resistere a venti sostenuti e forti (fino a 3 uragani negli Stati Uniti). Il riciclo e l'utilizzo di acqua/acque reflue/effluenti altrimenti inutilizzabili per fornire acqua pulita e sicura alle comunità locali può contribuire a migliorare la salute, la produzione alimentare locale, lo sviluppo di imprese e industrie locali/economie locali, la resistenza alla siccità e la sicurezza idrica futura, riducendo al contempo la domanda di risorse d'acqua dolce preziose e probabilmente limitate e consentendo una migliore custodia degli habitat naturali e delle fonti d'acqua naturali locali. Le comunità possono essere aiutate a diventare più resilienti di fronte agli shock esterni e ai cambiamenti climatici.
Leggi di più
Sede operativa Fletcher, NC 28732, USA

SDG di applicazione

Gli Obiettivi di sviluppo sostenibile sono una chiamata all'azione per porre fine alla povertà, proteggere il pianeta e garantire pace e prosperità ovunque.
SDG 6
Acqua pulita e servizi igienici
SDG 6 icon
SDG 7
Energia pulita e conveniente
SDG 7 icon
SDG 9
Industria, innovazione e infrastrutture
SDG 9 icon
SDG 11
Città e comunità sostenibili
SDG 11 icon
SDG 12
Consumo e produzione responsabili
SDG 12 icon

Soluzioni efficienti

Soluzioni etichettate da Low Impact Technologies (LIT)

Il marchio Solar Impulse Efficient Solution cerca di colmare il divario tra ecologia ed economia, unendo la protezione dell'ambiente e la redditività finanziaria per dimostrare che queste soluzioni non sono costose soluzioni ai problemi, ma piuttosto opportunità di crescita economica pulita.

Le informazioni sopra riportate hanno esclusivamente scopo informativo e la Solar Impulse Foundation non fornisce alcuna garanzia sulla loro autenticità, completezza o accuratezza. Per convalidare l'adesione all'Alleanza Mondiale per le Soluzioni Efficienti, la Fondazione Solar Impulse verifica solo che ogni entità sia registrata e abbia sottoscritto i nostri principi e valori enunciati nella seguente Carta dell'Alleanza Mondiale per le Soluzioni Efficienti. Per i membri che sono anche fornitori di soluzioni, queste informazioni non costituiscono una consulenza sugli investimenti o una raccomandazione ad acquistare, effettuare transazioni o stipulare accordi con le parti o le persone sopra menzionate. I potenziali investitori o le parti interessate sono gli unici responsabili delle loro decisioni di investimento o commerciali e dell'esecuzione di qualsiasi due diligence richiesta dalle circostanze.