Notizie - 23 ottobre 2017

L'Alleanza mondiale va a Parigi per condividere le migliori pratiche

Bertrand Piccard e Anne Hidalgo

Scritto da Solar Impulse

Info

Questa pagina, originariamente pubblicata in inglese, è offerta in italian con l'aiuto di traduttori automatici. Avete bisogno di aiuto? Contattateci

Parigi si è posta uno degli obiettivi di sostenibilità più ambiziosi di qualsiasi altra città al mondo, con l'intenzione di essere neutrale dal punto di vista delle emissioni di carbonio e alimentata al 100% da energie rinnovabili entro il 2050. Il sindaco Anne Hidalgo ha raccolto questa sfida, anche se, in qualità di presidente del C40 Cities Climate Leadership Group - che collega più di 90 città in tutto il mondo, che rappresentano oltre 650 milioni di persone e un quarto dell'economia globale - non è del tutto sorprendente.

Le città consumano oltre due terzi dell'energia mondiale e sono responsabili di oltre il 70% delle emissioni globali di CO2. La loro impronta è destinata a crescere, poiché sempre più persone si spostano dalle aree rurali per sfruttare al meglio le opportunità offerte dalle città. Entro il 2050, due terzi della popolazione mondiale si trasferiranno nelle città. E non dimentichiamo che, secondo le proiezioni, la popolazione mondiale aumenterà di un terzo in quel periodo (2050).




Fortunatamente, le città condividono spesso sfide simili. Negli ultimi anni, i sindaci e i leader locali hanno iniziato a farsi valere, riconoscendo sia la loro responsabilità sia le opportunità esistenti per sviluppare modi di vita più sostenibili.

Lavorare con Parigi è quindi vantaggioso per entrambi; attraverso l'Alleanza mondiale, se riusciremo a proporre soluzioni per aiutare Parigi a raggiungere i suoi ambiziosi obiettivi, dimostreremo che non è necessario scegliere tra il rafforzamento dell'economia e la protezione dell'ambiente, ma che la sostenibilità può essere vantaggiosa. Allo stesso modo, l'Alleanza mondiale e i suoi membri possono beneficiare del laboratorio vivente che Parigi diventerà nel tentativo di trovare le soluzioni che funzionano, consentendo a molte altre città di trarre vantaggio dall'esperienza di Parigi.

È sempre più chiaro che la transizione verso un'economia sostenibile può dare molti vantaggi competitivi, quindi Parigi non è affatto l'unica città che sta cercando di andare avanti. E potete essere certi che l'Alleanza mondiale intende collaborare con tutte le città lungimiranti per aiutarle a individuare le soluzioni migliori per le loro esigenze e a condividerle in modo più ampio.

Scritto da Solar Impulse su 23 ottobre 2017

Ti piace questo articolo? Condividetelo con i vostri amici!